Torna la Zona Rossa in Lombardia, con 4 Comuni che dalle ore 18 di mercoledì  17 febbraio rientreranno nella fascia con le restrizioni più rigide. Il Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana – sentito il ministro della Salute – ha firmato un’ordinanza per i Comuni  di Castrezzato nel Bresciano, Bollate, nel Milanese, la città dove nei giorni scorsi è stato trovato in una scuola il primo focolaio lombardo di variante inglese di Sars–Cov 2, Viggiù nel Varesotto, al confine con la Svizzera e infine Mede nel Pavese.

Le Associazioni sportive sul territorio subiranno il conseguente arresto delle attività sportive fino al 24 febbraio come previsto dall’ordinanza regionale. Si ricorda, inoltre, che non è possibile lasciare tali territori per motivi “sportivi” ovvero non è possibile per i tesserati qui residenti espletare allenamenti in Associazioni sportive presenti in zone limitrofe e non sottoposte a tali restrizioni (fatto salvo le categorie ritenute “di interesse nazionale” dai componenti organi federali).

(Clicca per visualizzare e scaricare)
Ordinanza 701 del 16 febbraio 2021