Inizia una nuova avventura per l’Asd Sporting San Cesareo che “scende in campo” per la stagione 2020/21 con la Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale adottando gli atleti della squadra Mai Soli Onlus, associazione di volontariato sul territorio di San Cesareo, in provincia di Roma, che partecipa al Torneo della DCPS nel Lazio. Un’affiliazione importante ufficializzata sabato 2 ottobre 2020 ed una collaborazione preziosa che segna l’inizio di un nuovo percorso insieme, con i ragazzi dello Sporting San Cesareo FS che entrano a far parte a tutti gli effetti della famiglia rossoblù che li ha accolti con entusiasmo e grande passione.

Il percorso di conoscenza tra di noi è iniziato nell’ambito della nostra iniziativa ‘Diamo un Calcio al Bullismo’ alla quale ha partecipato anche l’Associazione Mai Soli Onlus – dichiara Stefano Roma, Presidente Onorario dell’ASD Sporting San Cesareo e ideatore dell’iniziativa –  e da lì abbiamo intensificato il rapporto fino ad arrivare a decidere successivamente l’affiliazione in vista poi dell’adesione ai Tornei della DCPS. E’ una decisione che abbiamo preso con enorme piacere e porteremo avanti con una bella collaborazione, fornendo agli atleti tra l’altro  i campi per svolgere gli allenamenti e mettendo a disposizione la nostra struttura. Per noi inizia un nuovo percorso che seguiremo con dedizione ed attenzione insieme al Presidente dell’Asd Sporting San Cesareo, Marcello Porretta”.

Grande soddisfazione anche per Cristina Spagnoletti, Presidente dell’Associazione Mai Soli Onlus: “È una giornata veramente importante per tutta l’Associazione Mai Soli Onlus, perché segna ben due nuovi inizi per tutti noi. Da una parte la ripresa finalmente dell’attività sportiva dopo questo lungo e difficile periodo di inattività forzata e dall’altra la gioia di aver formalizzato l’adozione della nostra squadra con l’ASD Sporting San Cesareo. Siamo convinti dell’importanza di agire in sinergia con le strutture del nostro territorio e sarà una collaborazione che darà buoni frutti per entrambi. Ci tengo a ringraziare l’ASD Sporting San Cesareo, realtà sempre attenta e sensibile sul territorio ed in particolare Stefano Roma,  che ci ha seguiti con energia e partecipazione fin dall’inizio”.